Il SudEst

Saturday
Nov 18th
Dimensione carattere
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Ambiente Ambiente Mesagne, Olio d’Artista a cura di Francesco Sannicandro

Mesagne, Olio d’Artista a cura di Francesco Sannicandro

Email Stampa PDF

 


di FRANCESCO PAOLO DEL RE

Castello Normanno Svevo – Mesagne (BR)

dal 16 novembre al 14 dicembre 2017

Testi in catalogo di Francesco Paolo Del Re – Luigi Caricato – Antonio Moschetta

Inaugurazione giovedì 16 novembre 2017 alle ore 18,00

Artisti: Dario Agrimi – Loredana Albanese - Cleto Albi - Franco Altobelli - Evita Andujar – Aurora Avvantaggiato - Giulia Barone - Gianfranco Basso - Antonella Barucchelli - Uccio Biondi - Dario Brevi - Rossana Bucci & Oronzo Liuzzi - Isabella Buccoliero - Antonia Bufi - Antonella Buttari – Peppino Campanella - Alfio Cangiani - Vito Capone - Raffaele Cappelluti - Miki Carone - Giovanni Carpignano - Maria Grazia Carriero - CarteM studio (Meo Castellano & Pino Massarelli) - Mariangela Cassano - Mauro Castellani - Pierluca Cetera - Daniela Chionna - Antonio Cicchelli – Fiormario Cilvini - Mimmo Ciocia - Pietro Coletta - Angela Consoli - Angelo Cortese - Franco Cortese - Francesco Paolo Cosola – Vito Cotugno - Lisa Cutrino - Flavia D'Alessandro - Fernando de Filippi – Mario Red De Gabriele -Guillermina De Gennaro - Antonio delli Carri - Teo De Palma - Paolo Desantoli - Paolo Desario - Gianni De Serio - Amedeo Del Giudice - Angioletta Denitto - Pietro De Scisciolo - Maria Di Cosmo - Laura Di Fazio - Antonio Di Michele - Antonio Di Rosa - Pietro Di Terlizzi - Maria Vittoria Doronzo - Ninì Elia - Gaetano Fanelli - Rita Fasano - Davide Ferro - Assunta Fino - Giuseppe Fioriello – Leonardo Fiuto Cannistrà - Antonino Foti – Carlo Fusca - Maurizio Gabbana - Ignazio Gadaleta - Lorenzo Galuppo - Leonardo Gambini - Francesco Garbelli - Letizia Gatti - Antonio Giannini - Claudia Giannuli - Marco Giberti - Gaetano Grillo - Enzo Guaricci - Nicola Illuzzi - Iginio Iurilli - Yumico Kimura Sato - Beppe Labianca - Dario Lafasciano - Sergio Laterza - Nicola Liberatore - Giuseppe Lisi - Gabriele Liso - Chiara Loiudice - Walter Loparco - Christian Loretti - Salvatore Lovaglio - Paolo Lunanova - Anna Magistro - Vito Maiullari - Marina Mancuso - Cristina Mangini - Maria Martinelli - Michele Martucci - Mimmo Marullo - Jara Marzulli - Vincenzo Mascoli - Antonio Menichella - Mauro Mezzina - Claudio Michetti - Kristina Milakovic - Ezia Mitolo - Enzo Morelli – Antonio Moscariello - Massimo Nardi - Giuseppe Negro - Francesco Paglialunga - Pippo Patruno - Rossella Petronelli - Jasmine Pignatelli - Pino Potito - Mario Pugliese - Massimo Quarta - Daniela Raffaele - Angela Regina - Geremia Renzi - Pietro Ricucci - Tiziana Rivoni - Lucia Rosano - Bianca Roselli & Arcangelo Ambrosi - Lucia Rotundo - Massimo Ruiu - Concetta Russo – Grazia Salierno - Francesco Sannicandro - Luigi Sardella - Grazia Savoia - Laura Scaringi - Annapatrizia Settembre - Roberto Sibilano - Lino Sivilli - Valdi Spagnulo - Maddalena Strippoli - Beppe Sylos Labini - Vania Elettra Tam - Maria Cristina Tebaldi - Paolo Tinella - Tommaso Tosiani - Roberta Ubaldi - Franco Valente - Giuseppe Vallarelli - Antonella Ventola - Claudia Venuto - Zoran Vuckovic - Mara van Wees - Michele Zaza - Liang Zhenru

Antico, prezioso, buono, l’olio d’oliva è elemento vitale per la storia e l’economia della Puglia. Per questo è importante un discorso d’arte che parta proprio dall’olio. Per valorizzare questo prezioso contenuto, ecco l’idea, geniale nella sua semplicità: nobilitare il contenitore, sulle orme di Mimmo Conenna. E così una semplice lattina o una bottiglia d’olio diventa supporto, soggetto interloquente, sostrato e strumento per ricognizioni artistiche di varia e immaginifica duttilità. Il curatore e il promotore, a partire dal 2011, dei numerosi appuntamenti espositivi del progetto “Olio d’Artista” è Francesco Sannicandro, sulla base di un’idea di Marco Tribuzio. Bitontino non a caso, dato il rapporto nativo e fondante che lega il centro barese e la millenaria produzione olearia. Artista, Sannicandro, ma anche instancabile organizzatore culturale, una calamita capace di attirare una miriade di artisti, conquistati dal suo progetto dedicato ai tradizionali contenitori dell’olio. Essenza mediterranea, citazioni e tradimenti della storia dell’arte, poverismo e pittura, esiti scultorei o informali, sacralità senza tempo, grafismi pop, interpretazioni concettuali, ironia e decostruzione illuminano l’oggetto quotidiano con lampi di inesauribile creatività. E il progetto si allarga “a macchia d’olio”, ironizza lo stesso Sannicandro. 170 gli artisti partecipanti. Di questi, 150 le lattine d’arte che si ritrovano in mostra a Mesagne. Arte vissuta come momento di incontro e confronto, promozione dell’eccellenza del territorio, sensibilità ecologica, vocazione multidisciplinare sono i punti di forza di un’iniziativa che ha l’encomiabile pregio di legare, parlando a un pubblico ampio, senza barriere. Non c’è dubbio: “Olio d’Artista” meriterebbe un museo dedicato.