Il SudEst

Tuesday
Jun 19th
Dimensione carattere
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Ambiente Ambiente Nuova sede per la "Bottega d'arte Lacast"

Nuova sede per la "Bottega d'arte Lacast"

Email Stampa PDF

 


di GIUSY LOGLISCI*

Innovativo progetto culturale a Casamassima

Inaugurato venerdì 1° giugno alle 19 in via Sammichele 87/89 a Casamassima, la nuova sede della "Bottega d'arte Lacast", uno spazio di circa 100 mq2 che si propone, non solo come galleria con esposizioni permanenti di opere, ma anche come scuola di pittura per giovani talenti e laboratorio artistico.

La bottega, fondata nel 2013 da Laura Castellano - pittrice autodidatta pugliese che, con il suo eclettico estro creativo, riproduce su tela paesaggi, ritratti, still life, figurativi e non solo - si trasferisce in una location multifunzionale completamente rinnovata dove anche semplici appassionati dilettanti potranno cimentarsi nella pittura e in tutte quelle forme d'arte che esprimono creatività e ricerca della bellezza in opere uniche e irripetibili.

Concepito come “project space”, la "Bottega d'arte Lacast" sarà un luogo dove artisti nuovi e affermati potranno nutrire la propria arte, crescere ed emergere, e dove fruitori, pittori e aspiranti tali potranno esporre e ammirare le proprie e le creazioni completate da altri colleghi, e apprendere e partecipare alle diverse fasi di progettazione e realizzazione del quadro stesso. Aiuole decorative e funzionali faranno da cornice all'area aperta della bottega e saranno fonte di ispirazione per coloro che vorranno dedicarsi alla pittura en plein air.

Per l'occasione sono state esposte alcune opere della linea "Metropolis" dell'artista Laura Castellano, che ha voluto rappresentare il tema della città metropolitana con la sua vitalità e ricchezza di luci e colori, dove "infiniti" grattacieli si innalzano nel cielo fino a dissolversi nell'atmosfera; e "iCastell", la nuova collezione classico-contemporanea di dipinti a quattro mani nata dalla collaborazione tra Castellano e Fabio Castellaneta - Maestro di origine milanese e trapiantato in Puglia, che curerà, con la fondatrice della bottega, i corsi per dilettanti e professionisti di pittura -. Ispirate dal tema dell'amore, le opere de "iCastell" raffigurano dettagli di statue greco-romane - da sempre simbolo di eterna bellezza e armonia - reinterpretate in chiave moderna. Le diverse tonalità del grigio sono riscaldate da delicate nuances di lilla, ocra e ciano. Energiche pennellate e il dripping bianco e nero, creano un vortice che spezza le linee dei corpi scultorei per avvolgerli in una spirale di movimento, forza, passione e fragilità.

«È un’iniziativa sfidante - dichiara Laura Castellano, artista e fondatrice della "Bottega d'Arte Lacast" - in un settore, quello culturale, che in Puglia stenta ancora a diventare elemento predominante dello sviluppo locale. Questo spazio intende essere non solo laboratorio e galleria per far emergere gli artisti locali, ma anche fucina di innumerevoli altri progetti culturali, tra i quali la realizzazione di mostre d'arte internazionali a Casamassima.»

Biografia di Laura Castellano

Laura Castellano nasce ad Acquaviva delle fonti  nel 1975. Comincia a disegnare e dipingere ad olio sin dall'età di 7 anni, mostrando un naturale talento per il disegno e la pittura.

Predilige inizialmente il realismo e l'iperrealismo o fotorealismo, riproducendo perfettamente su tela la realtà scattata in una fotografia, ma raggiunta la perfezione assoluta, nasce in lei l'esigenza di sperimentare sempre soggetti nuovi e di andare oltre la mera perfezione stilistica ed esecutiva.

Da qui, la scelta di enfatizzare le imperfezioni per trasmettere emozioni e lasciare spazio alla creatività e all'immaginazione di colui che contempla i suoi dipinti, con la sua recente collezione "Metropolis". Le opere di questa collezione rivendicano la voglia di modernità, di aprirsi al mondo intero e alle grandi città metropolitane, la voglia di sentirsi parte di una realtà non solo locale, l'aspirazione di fare un'arte apprezzata e vista a livello mondo. Ed è proprio la Città Metropolitana, il soggetto che ricorre in "Metropolis" dando la possibilità all'osservatore di catapultarsi in una atmosfera di fermento e di luci, lì dove l'incontro di tante menti che coesistono a stretto contatto, creano connessioni uniche in grado di superare l'intelligenza umana con l'intelligenza collettiva. L'osservatore si ritrova, quindi, tra i vari piani sovrapposti che lo portano ad entrare con lo sguardo e l'immaginazione tra i tanti grattacieli maestosi, enfatizzati da lunghe linee verticali, non sempre definite, che si stagliano nel cielo fino a svanire nell'atmosfera che li avvolge.

La sua formazione artistica inizia come autodidatta e prosegue frequentando diverse botteghe d'arte consentendole di accrescere la sua sensibilità artistica insieme al suo talento. Acquisisce le competenze tecniche durante gli studi di disegno tecnico e prospettico presso la facoltà di ingegneria edile al Politecnico di Bari, a seguito della maturità scientifica.

Realizza numerose esposizioni personali e collettive, e partecipa a diversi concorsi di pittura internazionali e spesso estemporanei, ottenendo primi premi e riconoscimenti di rilievo. Le sue opere arricchiscono diverse collezioni pubbliche e private in Italia, come Roma e Milano, e all’estero, come in Gran Bretagna (Londra) e Stati Uniti (New York e Baltimora).

Citiamo alcuni tra gli eventi artistici, le esposizioni e i premi a lei conferiti e che arricchiscono il suo curriculum artistico:

  • Attestato di Merito da parte della Giuria Tecnica al Concorso internazionale di Pittura "Dipingimelfi 2017" Melfi (PZ) - 2017;

  • 3° premio al Concorso internazionale di Pittura "Dipingimelfi 2016", Melfi (PZ) - 2016;

  • 1° Premio alla II edizione dell'Estemporanea di Pittura "Vita-Vite", Adelfia (BA) - 2015;

  • Opera segnalata con Attestato di Merito al Concorso internazionale di Pittura "San Valentino Arte 2015" Vico del Gargano (FG) - 2015;

  • 1° Premio alla V edizione dell'Estemporanea di Pittura "Alberona, il borgo e la poesia", Alberona (FG) - 2015;

  • Attestato di Merito all'Estemporanea di Pittura "Il borgo di Bovino e la gioventù", Bovina (FG) - 2014;

  • Attestato di Merito all'Estemporanea di Pittura "Il borgo di Mormanno Calabro", Mormanno Calabro (CS) - 2014;

  • Attestato di Merito all'Estemporanea di Pittura "Vineolarte", Pignola (PZ) - 2014;

  • 1° premio al Concorso internazionale di Pittura "DipingiMelfi2014", Melfi (PZ) - 2014;

  • Opera segnalata con medaglia XXV all'Estemporanea di Pittura "Luoghi e arte di Domenico Carella" Francavilla Fontana (BR) - 2014;

  • Esposizione e Live Panting al Concorso internazionale di Pittura "Prima Idea", Matera - 2014;

  • 3° Premio Estemporanea di Pittura "Castelluccio Superiore Su Tela" promossa dalla rivista d'arte internazionale "Inarte multiversi", Castelluccio Superiore (PZ) - 2014;

  • 3° premio al Concorso internazionale di Pittura "Extemporandria", Andria (BAT) - 2014;

  • 2° Premio all'Estemporanea di Pittura "Premio Nino Regina", Grumo Appula (BA) - 2014;

  • Attestato di Merito all'Estemporanea di Pittura Aradeo (LE) - 2014;

  • 4° Premio all'XXIV edizione dell'Estemporanea di Pittura, Francavilla Fontana (BR) - 2013;

  • 2° Premio all'Estemporanea di Pittura "Mestieri e Tradizioni", Acquaviva delle Fonti (BA) - 2013;

  • 2°Premio alla II edizione dell'Estemporanea di Pittura "Piacere ed emozioni sportive", Casamassima (BA) - 2013;

  • 45° Rassegna Internazionale di Pittura, Mottola (TA);

  • XI edizione dell'Estemporanea di Pittura“I trulli, l’ulivo e il fragno”, Alberobello (BA);

  • 3° classificato alla II edizione dell'Estemporanea di Pittura “Un borgo a colori”, Acquaviva delle Fonti (BA);

  • VI edizione della Rassegna d’Arte "Confronto d’arte”, Casamassima (BA);

  • Attestato di Merito alla I edizione dell'Estemporanea di Pittura "Il paese tra presente e passato", Sammichele di Bari (BA);

  • Attestato di Merito all'Estemporanea di Pittura “I 21 Rintocchi”, Francavilla Fontana (BR).

*Ufficio stampa