Il SudEst

Wednesday
Aug 15th
Dimensione carattere
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Ambiente Ambiente Successo per il concerto di danze francesi di Vito Gasparro

Successo per il concerto di danze francesi di Vito Gasparro

Email Stampa PDF

di MARIA DEL ROSSO

Tanti danzatori hanno partecipato al concerto a ballo di danze francesi del maestro organettista, compositore e ricercatore di etnomusicologia, Vito Gasparro nel suggestivo locale “Al Terazzino” dell’ Associazione culturale Nisida nella località Trincea di Giovinazzo.

Numerosi appassionati di musica sono giunti da diversi paesi della provincia di Bari e si sono lasciati coinvolgere dal fascino delle danze popolari che donano armonia, libertà, gioia di stare insieme e di emozionarsi.

L’ insegnante Mina Morelli del Bib - été folk ha guidato i curiosi e gli amanti del folk in una serata estiva all’ insegna delle danze francesi come mazurke, scottish, valzer, rondeau, bourrèe accompagnate dalle musiche del talentuoso polistrumentista rutiglianese,Vito Gasparro.

E ancora  danze di cerchio, come il circolo circassiano e la chapelloise, di fila, come la trata e la rumela hanno affascinato anche i piu’ giovani ad una musica che ha origini antiche.

Suoni che raccontano ancora oggi la cultura del popolo francese, l’identità e permettono al danzatore di conoscere  meglio se stessi attraverso il linguaggio del corpo, i movimenti, la gestualità e lo sguardo. Danzare in coppia con l’altro garantisce non solo benesse e divertimento ma anche riflessione proprio perchè  attraverso la comunicazione “Vis-à -vis”, l’ incrocio degli sguardi e la sintonia con il partner si  socializza , ci si confronta con  persone che nutrono la stessa passione per la danza folk e si instaurano rapporti di amicizia.

Infatti, l’obiettivo del Bib mira non solo a far conoscere le danze popolari europee e internazionali della Francia ma anche a  promuovere la socializzazione tra gli amanti della musica folk. Il progetto Bib è l’acronimo di Balfok in Beatonto, nato dalla passione per le danze francesi che ha unito Mina Morelli e Leonardo D’ Addabbo.

Il Bib per quest’ estate si è traferito “Al Terazzino” per vivere le danze tra gli odori  e il suono  del mare nelle calde serate di luglio all’ insegna della condivisione e dell’aggregazione.

Nella stagione invernale il Bib è stato vissuto al circolo “Arci Resilienza”  di Bitonto che ha ospitato il concerto e lo stage di ronde dell’ Alta Bretagna con la partecipazione dei musicisti parigini,  Duo du Balcon, composto da Aurélien e Jérémie Congrega.

Invece, il Bib si è tenuto  nel mese di giugno alla Cittadella degli Artisti.


Il Bib continuerà ad affascinare sempre piu’ gente con eventi a cura di Mina Morelli tra musicisti locali e francesi che amano suonare e diffondere l’arte popolare.