Il SudEst

Saturday
Nov 18th
Dimensione carattere
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Attualità Attualità Festa del cinema di Roma

Festa del cinema di Roma

Email Stampa PDF

 


di SARA LAURICELLA

Il cinema del mondo diventa  “de casa” per grandi e piccini

Una vera festa, quella del cinema di Roma, che invade l’Auditorium Parco della Musica e tanti luoghi istituzionali e storici della capitale. Il Cinema a Roma è “de casa”: a Roma il cinema non si guarda…. Si fa! E la Festa del Cinema di Roma è strutturata, anche per via della disposizione dei luoghi, come una grande sala proiezione dove ti siedi al bar, prendi qualcosa da bere e gli attori ti passano davanti. E’ proprio la conformazione dell’Auditorium Parco della Musica (creato da Renzo Piano) ampi spazi per strutture provvisorie (dove solitamente si trovano radio e tv oltre agli sponsor) dirimpetto ad un lungo e comodo portico pieno di locali intervallati da sale “minori” e tanti tavolini per mettersi seduti a godersi lo spettacolo. Ed in fondo l’ampio spazio dedicato al tappeto rosso che porta all’esedra da cui si accede alle sale principali e che diventa photocall naturale per gli artisti italiani ed esteri che, spesso, si fermano a fare selfie e salutare da vicino i fans. A Roma il cinema non è inarrivabile, con il cinema c’è confidenza … a Roma la storia del cinema si è fatta per anni. Tanti gli ospiti internazionali che sono già passati in quest’edizione, la dodicesima per la precisione, da Rosamunde Pilke (film di apertura “Hostiles“ di Scott Cooper), la bellissima Valentina Billè protagonista con Luca Marinelli in “Una questione privata” di Paolo e Vittorio Taviani (dal romanzo di Beppe Fenoglio), gli unici Jake Gyllenhall e Jeff Baumann con la coraggiosa storia di “Stronger“, Sandrine Bonnaire con “Prende Le Large“, ma anche ospiti a sorpresa come Sting (che ha seguito la moglie Trudie Styler) che ha scaldato i fans della sezione collaterale per i più piccini “Alice nella città”. Non solo le selezioni ufficiali per questa “Festa” ma anche sezioni come “Gli incontri ravvicinati” con Jake Gyllenhaal, David Lych (premiato alla carriera da Paolo Sorrentino), Xavier Dolan,  Ian McKellen, lo scrittore Chuck Palahniuk, Vanessa Redgrave, Christoph Waltz, Phil Jackson ed i nostri Gigi Proietti, Rosario Fiorello, Carlo Verdone ed Eleonora Giorgi. Nella sezione per i piccini “Alice nella città”, oltre l’incursione di Sting, vi è stato il grande mangaka Go Nagai per l’anteprima mondiale di MazingaZ Infinity. Inoltre spazio al sociale con l’associazione Doppia Difesa di Michell Hunziker e Giulia Bongiorno che hanno presentato “Doppia Difesa – Uccisa in attesa di giudizio” di Andrea Costantini con Ambra Angiolini e Alessio Boni, proiezioni in varie zone di Roma come al Maxxi, al Teatro Palladium (in collaborazione con L’università Roma Tre), all’Auditorium di Rebibbia Nuovo Complesso (per il secondo anno all’interno del noto carcere romano) e, da quest’anno anche all’interno del Policlinico Universitario A. Gemelli nella sala Medicinema. Insomma una Festa che porta il cinema in ogni angolo della città! Continuate a preparare macchinette fotografiche e cellulari e … pronti a cercare il vostro film del cuore da andare a vedere.. con il vostro attore preferito!