Il SudEst

Friday
Dec 15th
Dimensione carattere
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Attualità Attualità Dedicato ai più Piccoli (Un minuto di Fanta-Storia)

Dedicato ai più Piccoli (Un minuto di Fanta-Storia)

Email Stampa PDF

di ANGELO GIANFRATE

 

5 Dicembre 1901: nasce Walt Disney

 

 

 

Walt Disney: mai nessuno è riuscito ad accendere così vivamente la fantasia dei piccoli e grandi come lui, con le sue favole a disegni animati, i suoi fumetti, i giocattoli che riproducono i suoi personaggi. Grazie anche ad una colossale e mai esaurita operazione commerciale che mostra l’altro volto di Disney: quello dell’abilissimo uomo d’affari.

Nato a Chicago, Disney inizia nel 1923 in un garage di Los Angeles attrezzato alla meglio, la sua attività di creatore di cartoni animati e già dal 1926 abbandona la matita per dirigere un equipe sempre più numerosa di collaboratori.

Il primo personaggio di successo è, ovviamente Mickey Mouse, Topolino. All’avvento nel 1927, del sonoro Disney con la sua squadra inventa un complesso sistema di sonorizzazione che ancora oggi è chiamato dagli addetti ai lavori “mickey mousing”.

Nel 1929 la Disney inaugura la serie delle Sinfonie Allegre, tra cui, nel 1933, “I tre porcellini”. Il porcellino saggio, visto come l’americano alacre e coraggioso e, per contro, il lupo cattivo, rappresentazione della difficile congiuntura economica degli Stati Uniti a quei tempi, decretando il trionfo del piccolo film. Dal 1938 in poi nascono i lungometraggi Biancaneve e i sette nani, Pinocchio, Bamby, Cenerentola che richiedono agli ormai immensi studi Disney, una serie di ardite innovazioni tecniche. Via, via, ragioni politiche, economiche e artistiche concorreranno a far produrre alla Disney, oltre ai consueti cartoni animati, film dal vero, documentari sulla vita degli animali ed allestire i fanta - parchi di divertimento: Disneyland e Disneyworld un vero e proprio impero.

ai più Piccoli  (Un minuto di Fanta-Storia)