Il SudEst

Tuesday
Jun 19th
Dimensione carattere
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Attualità Attualità Anticipazioni per un altro luminoso Cartellone della Camerata Musicale Barese

Anticipazioni per un altro luminoso Cartellone della Camerata Musicale Barese

Email Stampa PDF

Ufficio stampa

Mentre la 76ᵃ Stagione “Formidable” giunge al termine, registrando, come sempre, un altissimo gradimento da parte di pubblico e critica, già si scoprono alcune anticipazioni in merito al Cartellone numero 77 della Camerata Musicale Barese.


Com’è nella consuetudine dell’Associazione, anche per la prossima Stagione sarà assicurao un elevato  livello qualitativo delle proposte artistiche e, nonostante le crescenti difficoltà economiche e logistiche  che puntualmente costellano i progetti e le attività riguardanti la Cultura, il Dirigenti Maestro Giovanni Antonioni (Direttore Artistico) e Rocco De Venuto (Direttore Generale) sono da tempo impegnati a definire un cartellone, anche per il prossimo anno, ricco di straordinari eventi.

Grande inaugurazione il 22 ottobre con la Kodaly Philarmonic Orchestra, diretta da Dániel Somogyi-Tóth e che vedrà la partecipazione della giovane e promettente violoncellista Erica Piccotti, nuovo astro musicale italiano che, a soli 20 anni, ha conquistato numerosi primi premi nazionali ed internazionali.

Due grandi esecutori del repertorio classico saranno inoltre ospiti della Camerata, in esclusiva regionale: Schlomo Mintz al violino e Sander Sittig al pianoforte.

Altri ghiotti appuntamenti si preannunciano con il “Tributo ad Adriano Celentano”, un grande omaggio al celebre cantante, i cui brani verranno reinterpretati in chiave jazz con celebri esecutori quali Beppe Servillo, Javier Girotto, Fabrizio Bosso, Furio Di Castri, Rita Marcotulli e Mattia Barbieri, e con un Concerto Evento  di Fabio Concato ed il Paolo Di Sabatino Trio, in un viaggio attraverso i brani del cantautore milanese rivisitati in chiave jazz acustico. Saranno questi i primi appuntamenti inseriti nelle “Notti di Stelle Winter”.

Tra gli altri eventi annunciati, il Musical “Kiss me, Kate”, che rese celebre Cole Porter e che a distanza di 70 anni dall’esordio è ancora pieno di fascino: uno spettacolo che attrae non solo per le musiche immortali ma anche per la comicità, la perfetta teatralità ed i numeri di danza in un clima di particolare romanticismo.

Non mancherà l’appuntamento del tradizionale Concerto di Capodanno a cura dell’Orchestra Filarmonica di Odessa diretta per l’occasione da Hobart Earl con un solista d’eccezione Alexei Stadlere ancora un giovane eccellente violoncellista vincitore, tra l’altro, di vari importanti premi.

Un classico del Balletto, “Giselle” sarà rappresentato a cura del Classical Russian Ballet per la prima volta a Bari.

Infine, tra i protagonisti della scena della Camerata, per la prossima stagione, l’attrice Stefania Rocca sarà la voce recitante di “Esercizi di Stile”, l’incontro tra il testo di Raymond Queneau e la musica francese del Novecento.

E’ già aperta la campagna abbonamenti per la prossima Stagione che comprenderà altri 14 eventi di grande richiamo come nella tradizione della Camerata. Come sempre varie proposte di abbonamento.

La nuova Stagione si svolgerà prevalentemente al Teatro Petruzzelli oltre che in una nuovissima location sulla quale la Camerata a breve si augura poterne definire i dettagli.

Intanto è quasi tutto pronto per dare il via a “Notti di Stelle”, fiore all’occhiello delle estati baresi,

Grandi nomi del jazz per un grande Festival che ritornerà sul suggestivo Sagrato della Basilica di S. Nicola.

Gino Paoli, Danilo Rea e Sergio Cammariere per il Musigalà d’Estate

Un connubio tra musica d’autore e grande jazz nell’intreccio di tre stili musicali di grande raffinatezza.

Si prosegue il 29 giugno presso il Relais Villa San Martino di Martina Franca con il Perfect Trio di Roberto Gatto, ovvero Alfonso Santimone alle tastiere e Pierpaolo Ranieri al basso elettrico, oltre al leader Roberto Gatto.

L’11 giugno segnerà lo storico ritorno sul Sagrato della Basilica di San Nicola che ospiterà il terzo appuntamento con il trio di Chano Dominguez, artista spagnolo di respiro internazionale, che ha, per primo, sperimentato l’originale commistione tra il jazz e il flamenco.

Si conclude il 12 sempre sul Sagrato di San Nicola con “Hudson”, il quartetto composto da Jack Dejohnette, Scott Colley, John Medeski e John Scofield.

Per informazioni e prenotazioni gli interessati possono rivolgersi presso gli uffici della Camerata infotel 080/5211908, Box Office c/o La Feltrinelli, Botteghino del Teatro Petruzzelli e on-line sul sito www.cameratamusicalebarese.it.