Il SudEst

Friday
Apr 26th
Dimensione carattere
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Attualità Attualità Tra moda e show il saluto a Karl Lagerfeld con Chanel 19/20

Tra moda e show il saluto a Karl Lagerfeld con Chanel 19/20

Email Stampa PDF

 

di SARA LAURICELLA

Karl Lagerfeld, il grande creativo della moda internazionale, si commiata dai suoi ammiratori con l’ultima collezione da lui creata per l’autunno/inverno 2019/2020 per la pregiata maison Chanel e presentata alla PFW.

Scenografia inneggiante alle sue origini allemanne ed ambientata tra neve e chalet per le sue creazioni indossate dalle più belle e storiche modelle e muse di sempre. E così, tra bellissimi abiti ed ambientazione da film, il ricordo ha fatto emergere la commozione sul catwalk e tra i circa 2600 presenti. Il Grand Palais di Parigi, il 5 marzo 2019, è stato il “teatro” di questo spettacolare e commovente addio e la maison Chanel, di cui adesso è couturier la storica collaboratrice di Lagerfeld Virginie Viard, ha voluto rendergli omaggio. Un modo per ringraziarlo di aver rischiato la sua stessa carriera, nel lontano 1983, accettando di divenire creatore artistico della classicissima e rigida Chanel, dopo quella chiamata in cui a Karl Lagerfeld fu chiesto di “svecchiare” le linee ed i tessuti della maison di Coco. E con questa collezione, divenuta postuma, vi è il riassunto del cambiamento epocale del percorso Chanel: accanto ai celebri tailleur riveduti e corretti nei colori, nei tessuti e negli accostamenti si son visti bomber coloratissimi, cappottoni in pied de poule insieme a trench in Pvc, abiti da sera con piume e ricami di cristalli accanto ad abiti di vinile, ed ancora il total look in unica fantasia anche per il cappello fedora e per la borsa. Stile moderno unito alle creazioni iconiche di madame Coco che le modelle e personaggi della serata hanno indossato da grandi professioniste  ma abbandonando l’applomb algido delle passerelle. E così sul catwalk, ondeggiando tra le note di Heroes di David Bowie, si è vista una commossa Penelope Cruz insieme con le sempre bellissime Claudia Chiffer, Naomi Campbell, Stella Tennant, Cara Delevingne, Kaia Gerber, Mariacarla Boscono, Vittoria Ceretti e tante altre. Ed a tutti gli ospiti, tra i quali anche Kristen Stewart e Monica Bellucci, era stato dato un disegno realizzato da Karl Lagerfeld in autoritratto con Coco Chanel e la scritta "The beat goes on". Un saluto al grande stilista amato per il suo rigore e la sua genialità visionaria, spesso dipinto come una persona scontrosa, schiva e poco umana, ma noi abbiamo ammirato, e continueremo ad ammirare, le sue creazioni che sono state, e rimarrano, la realizzazione della sua manifesta personalità.