Il SudEst

Tuesday
Sep 17th
Dimensione carattere
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Attualità Attualità LA 78ª Stagione della Camerata Musicale Barese

LA 78ª Stagione della Camerata Musicale Barese

Email Stampa PDF

Ufficio stampa

Eccellenti appuntamenti con la danza

Ritornano le magie dei “Mummenschanz – I musicisti del silenzio”

Come sempre, anche per la 78ª Stagione “Armoniosa” della Camerata Musicale Barese la Danza avrà un posto di primissimo piano.

Gli appuntamenti del Cartellone del “TeatroDanza-Mediterraneo” comprendono quattro famose compagnie.

A novembre toccherà alla Compagnia RBR Dance Company inaugurare la rassegna con “Indaco, gli illusionisti della Danza” regia di Cristiano Fagioli e Gianluca Magnoni, con le musiche inedite dei Maestri Virginio Zoccatelli e Diego Todesco e le coreografie sempre di Cristiano Fagioli.

Lo spettacolo coniuga danza, tecnica e massima innovazione con il supporto di speciali effetti video, proiezioni su originali fondali, giochi di luce e soluzioni registiche altamente tecnologiche pensate per il linguaggio coreutico. I danzatori si alterneranno sul palcoscenico apparendo e scomparendo, moltiplicandosi magicamente, grazie ad uno studio accurato di luci e proiezioni che incanteranno il pubblico, il quale si ritroverà piacevolmente proiettato in un’atmosfera rarefatta dalle magiche illusioni ottiche.

La Festività del Natale avrà come protagonista il folklore, con il Balletto Accademico Statale Russo “E. Popov”, una compagnia di balletto con 90 anni di storia per uno spettacolo che cattura il cuore e l’anima attraverso le emozioni, la meraviglia e la magia dell’originale repertorio russo. Musiche dal vivo, scene e costumi fantastici, tipici dell’epoca, realizzati con minuziosa ricercatezza, riporteranno tutta l’anima di un paese con alle spalle una grande storia, capace di emozionare e coinvolgere il pubblico.

A gennaio e a conclusione delle festività invece un grande classico con il Russian Classical Ballet nello “Schiaccianoci”.

“Lo Schiaccianoci” è uno dei capolavori del balletto dell’Ottocento.  Balletto dall’atmosfera natalizia per eccellenza, è l’ultima opera di Marius Petipa, il coreografo dei Teatri Imperiali Russi a fine ‘800.  E’ un balletto dalle atmosfere oniriche tipiche della favola, con celebri passaggi del balletto come la Danza Russa, emblema della tradizione sovietica nello spettacolo sia per i costumi utilizzati che per le sonorità scelte, il Valzer dei Fiori e la Danza dei Fiocchi di Neve. La versione del Russian Classical Ballet predilige una ricostruzione fedele al balletto originale.

Un altro spettacolo di genere completamente diverso sarà “You and Mela nuova produzione dei leggendariMummenschanz”, che tornano a Bari dopo diversi anni.

I Mummenschanz sono artisti che hanno saputo rivoluzionare il teatro visuale, da oltre quarant’anni sui principali palcoscenici di tutto il mondo, diretti dalla sua fondatrice Floriana Frassetto. Il loro nuovo spettacolo, è formato in gran parte da nuovi sketch accanto ai numeri più celebrati della compagnia: si racconta una storia seguendo il filo sottile delle immagini, attraverso la potenza creativa del linguaggio non verbale di corpi e forme, con l’utilizzo di materiali poveri e di scarto che mossi e modellati con la loro straordinaria maestria si trasformano in una fantasmagoria proteiforme centrata sull’umano, la quale ci trascina in un insolito girotondo gioioso, divertendoci e meravigliandoci.

Le invenzioni nello spettacolo sono spesso frutto del caso, grazie alla continua osservazione del reale e alla costante attenzione verso i materiali che ci circondano. Mummenschanz prende gli oggetti della nostra vita quotidiana, animandoli e scoprendo la loro vita poetica. "Siamo della materia della quale sono fatti i sogni", per dirla con Shakespeare.

Durante i suoi 45 anni di carriera, Mummenschanz non ha mai smesso di essere l'artigiano dell'immaginazione. Con sfide sempre più originali e una costante curiosità ci propone nuove scoperte. Insolite forme, abitate da strani personaggi si aggireranno sul palcoscenico e incontreranno il pubblico.

I Mummenschanz daranno il benvenuto al pubblico barese in questo evento gioioso, interattivo, surreale ed unico.

Continuano intanto, a ritmo sostenuto, le prenotazioni per il primo Evento fuori abbonamento: “Vinicio Capossela” che si esibirà nel suo ultimo lavoro “Ballate per Uomini e Bestie” il prossimo 13 Ottobre al Teatro Petruzzelli.

Per informazioni e prenotazioni per la campagna abbonamenti e per la vendita dei biglietti dei singoli spettacoli, gli interessati possono rivolgersi presso gli uffici della Camerata in Via Sparano 141 oltre che sul sito internet www.cameratamusicalebarese.it