Il SudEst

Sunday
May 28th
Dimensione carattere
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Attualità Attualità Con Avishai Cohen Quartet si chiude la rassegna 2016-2017 “Imagine”

Con Avishai Cohen Quartet si chiude la rassegna 2016-2017 “Imagine”

Email Stampa PDF

di STEFANIA DI MITRIO*

Ultimo appuntamento della rassegna 2016-2017 “Imagine” dell’associazione musicale “Nel Gioco del Jazz”. Mercoledì 10 maggio alle 21,00 al Teatro Forma di Bari si esibirà il quartetto del trombettista israeliano Avishai Cohen in “Into the silence”. Sul palco ad accompagnare il musicista Yonathan Avishai al pianoforte, Yoni Zelnik al contrabbasso e Nasheet Waits alla batteria.

Nato a Tel Aviv e cresciuto in una famiglia di musicisti, Cohen ha cominciato a prendere lezioni di tromba all’età di soli otto anni. Ha suonato con numerosi artisti jazz e  ha sempre dichiarato di essere stato fortemente influenzato da Miles Davis. La sua prima registrazione per la ECM è stata nel quartetto del sassofonista Mark Turner nel settembre 2014. Sempre per la ECM ha pubblicato, da leader, il disco “Into the silence” con composizioni impressionistiche per un classico quartetto jazz. Del disco, dedicato alla memoria del padre del carismatico trombettista, Cohen ha firmato tutte e sei le tracce di registrazione: “Life And Death”, “Dream Like A Child”, “Into The Silence”, “Quiescence”, “Behind the Broken Glass”, “Life And Death - Epilogue”. I brani, di lunga durata, consentono lo sviluppo di un flusso continuo di idee e di copioso materiale tematico.

“Into the silence”, nato da una forte esperienza interiore, ha quel dono dell’immediatezza che dai componenti del quartetto si trasmette direttamente all’ascoltatore. La sordina della tromba di Avishai dà il tono emotivo alla musica nei momenti di apertura dell'album, mentre la band ne esplora tutte le sue implicazioni. Dagli assoli creativi del pianista israeliano Yonathan Avishai, all’intesa con il batterista Nasheet Waits, all’interazione con il contrabbasso di Yoni Zelnik, il silenzio espresso dal trombettista esprime una dimensione interiore ricca di temi melodici che non rinuncia alla ricerca.

Costo biglietto: 25,00 euro settore “A” - 20,00 euro settore “B” - 15,00 euro settore “C”.

“Nel Gioco del Jazz” mette a disposizione 15 biglietti per studenti universitari, muniti di relativo tesserino, al costo di 10,00 euro per il settore “C”.

In attesa di comunicare anteprime e dettagli della prossima stagione l’associazione organizza un concerto fuori rassegna, sempre al Teatro Forma, venerdì 19 maggio con il quintetto del chitarrista Pietro Condorelli. Sul palco lo accompagneranno Simona Coppola, (in arte Simona Boo), voce, Francesca Masciandaro, flauto, Domenico Santaniello, contrabbasso, e Claudio Borrelli,  batteria.

Da maggio inoltre sarà possibile scaricare l’app di aggiornamento su tutti gli eventi dell’associazione dal sito ufficiale, www.nelgiocodeljazz.it, Google Store, Facebook e da tutti i dispositivi quali tablet, smartphone e iphone.

Biglietti in vendita presso CENTRO MUSICA – C.so Vitt. Emanuele 165 – Bari - tel. 0805211777.

Per maggiori informazioni contattare l’Associazione Culturale Musicale “Nel gioco del jazz” inviando mail a Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. – FB

*Ufficio Stampa