Il SudEst

Monday
Nov 18th
Dimensione carattere
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home

Interventi / Comunicazione politica e militanza. Il socialismo è giovane

Interventi / Comunicazione politica e militanza. Il socialismo è giovane

FIOM Livorno

La sinistra italiana non ha saputo o voluto adeguarsi alla nuova comunicazione politica che nelle ultime elezioni ha determinato la vittoria di alcuni a danno di altri.

Leggi tutto...
 

L’uso eversivo del “segreto di Stato”

L’uso eversivo del “segreto di Stato”

di MADDALENA CELANO

Intervista all’ ammiraglio Falco Accame

 

Leggi tutto...

“Lettere al Direttore"/ E’ ridicolo che Vincenzo De Luca dica che Isaia Sales è un relitto umanoal lavoro”

Riceviamo e volentieri pubblichiamo

Caro direttore, Vincenzo De Luca ha incentrato il suo monologo settimanale su Lira Tv sulla puntata del programma “FuoriRoma” andata in onda il 25 marzo su Raitre e dedicata a Salerno. De Luca se l’è presa con la conduttrice del programma Conchita De Gregorio e, senza nominarlo, con Isaia Sales; di Sales in particolare ha detto che è un relitto umano. Considero ridicola questa definizione perché di Isaia Sales tutto si può dire meno che è un relitto umano. Egli è stato sottosegretario, deputato, consigliere regionale e segretario regionale del Pci; ha scritto vari libri sulla camorra e sul Mezzogiorno; attualmente è docente presso l’Università Suor Orsola Benincasa. Il punto è che parlando di De Luca Isaia Sales ha messo il dito nella piaga. Egli ha dichiarato, tra l’altro, che: 1) De Luca si comporta come un satrapo, come un signore feudale; 2) In democrazia possono esistere anche i totalitarismi; ciò è possibile quando non esistono contropoteri in grado di contrastarli e sconfiggerli. A Salerno questi contropoteri non ci sono stati; magistratura, opposizione politica e giornalismo non hanno funzionato. 3) A Salerno da circa trent’anni c’è un sistema di potere che ha deciso sulle sorti di una città e della sua provincia; l’augurio è che questo sistema stia cominciando a cedere e il ricorso ai figli (perché non ci si fida più di nessuno) può essere l’ultima spiaggia.

Cordiali saluti

Leggi tutto...

Alternanza “obbedienza al lavoro”

Alternanza “obbedienza al lavoro”

di MARCO SPAGNUOLO

È ormai un dato assunto da più parti che quello dell’alternanza scuola-lavoro, introdotta dalla legge 107/15, sia un laboratorio psicofisico in cui le generazioni future – a partire da quella che ha frequentato il terzo anno di scuole superiori nel 2016 – vengono educate alla logica neoliberale.

Leggi tutto...

‪ Intervista ad Alessandro Bonafede: presidente dell’ASS. ISOLA Italia*‬

‪ Intervista ad Alessandro Bonafede: presidente dell’ASS. ISOLA Italia*‬

di MADDALENA CELANO

M. C.: Con quale ONG ha collaborato e che ruolo ottenne? Era un semplice cooperante o il leader di un progetto sociale in Colombia?

Leggi tutto...
Pagina 24 di 30