Il SudEst

Monday
Nov 18th
Dimensione carattere
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home

Intervista a Marilina Lucia Castiglioni: architetto, mamma e presidente dell’Associazione Sharazade

Intervista a Marilina Lucia Castiglioni: architetto, mamma e presidente dell’Associazione Sharazade

di MADDALENA CELANO

Cultura e Spettacolo senza frontiere


Leggi tutto...
 

Pisani: «il reddito garantisce a tutti l’autodeterminazione»

Pisani: «il reddito garantisce a tutti l’autodeterminazione»

di MARCO SPAGNUOLO

Tornato alla ribalta nell’attuale campagna elettorale, ma sempre presente nei movimenti sociali, quello del «reddito» è uno dei temi al centro della discussione nell’opinione pubblica.

 

Leggi tutto...

Bologna e Napoli: la polizia difende i fascisti

Bologna e Napoli: la polizia difende i fascisti

di MARCO SPAGNUOLO

“Macerata è solo l’inizio”, hanno detto e pensato in molti. E questa sentenza non è stata, finora, smentita. Innumerevoli sono state le contestazioni, dai cortei ai presidi lungo tutta la penisola, alle presentazioni e comizi dei neofascisti di Casapound e Forza Nuova. Accanto alla grande partecipazione ed assieme al largo riconoscimento delle pratiche squadriste e della violenza che accompagna queste formazioni, numerosi sono stati anche gli episodi in cui le forze dell’ordine sono state impiegate a loro difesa.

Leggi tutto...

Il vero problema è il Mais OGM?

Il vero problema è il Mais OGM?

di NICO CATALANO

In questi giorni quasi tutti i media nazionali, stanno enfatizzando i risultati di uno studio effettuato dal gruppo di ricerca guidato dalla Prof.ssa Ercoli dell’Università di Pisa, che in seguito ad un esame certosino di tutte le ricerche scientifiche svolte negli ultimi vent'anni in merito all'argomento OGM, ha concluso con la certezza assoluta  della non pericolosità del mais transgenico per la salute umana, animale e ambientale.

Leggi tutto...

Adelina Adeluna: un’ex schiava contro il prossenetismo organizzato

Adelina Adeluna: un’ex schiava contro il prossenetismo organizzato

di MADDALENA CELANO

L’attivista anti-tratta Adelina Adeluna, ex vittima del racket della prostituzione, dal 21 al 25 febbraio riprenderà, in Puglia, le sue battaglie e le manifestazioni contro l’abolizione della Legge Merlin, “ventilata” a Bari durante il Processo Tarantini e da alcuni partiti politici, dall’estrema destra all’estrema sinistra.  La piattaforma di Adelina Adeluna è chiara: la prostituzione è sfruttamento. Per Adelina, le donne coinvolte sono pensate come "donne prostitute" che sono abusate da una società patriarcale di dominio maschile e sfruttamento sessuale. I risultati di diversi studi statunitensi sulla prostituzione supportano l'idea che la prostituzione sia associata all'abuso di droghe, ai rischi di HIV / AIDS, alla violenza sessuale e a problemi emotivi e di salute mentale per le donne coinvolte. Risulta un forte collegamento tra l'abuso di droghe e prostituzione. Le scoperte della ricerca suggeriscono che alcune donne usano droghe per far fronte alla vergogna, alla violenza e ai traumi che affrontano come prostitute, mentre altre donne entrano nella prostituzione già drogate e usano la prostituzione per finanziare la dipendenza dalla droga. Le donne prostitute continuano a correre il rischio di contrarre l'HIV / AIDS. I ricercatori citano la dipendenza dalle droghe, la resistenza del cliente all'uso del condom, lo stupro, la prostituzione forzata da parte di sfruttatori / sfruttatrici e la mancanza di uso del preservativo. La violenza subita dalle donne prostitute è odiosa e pervasiva, i ricercatori riferiscono che il 70% di queste donne ha subito frequenti e vari atti di violenza. Le donne sono più comunemente vittime di violenza fisica da parte di clienti, amanti intimi, protettori e polizia. Gli studi sul benessere psicosociale e sulla prostituzione trovano che le donne prostitute riportano in genere bassa autostima e alti livelli di depressione e disturbo da stress post-traumatico.

Leggi tutto...
Pagina 26 di 30