Il SudEst

Saturday
Jul 20th
Dimensione carattere
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home

Intervista ad Antonio Olivieri

Intervista ad Antonio Olivieri

 

di STEFANO ORSI

Presidente dell’associazione “Verso il Kurdistan” di Alessandria


Leggi tutto...
 

Bari, quando l’arte viene svelata in luoghi inconsueti

 

di GIUSY LOGLISCI

Pittura, Scultura e Poesia. Sono questi i protagonisti della quarta edizione di ArtIn Progress, la rassegna artistica che si inaugura domenica 28 aprile alle ore 19 nell'atelier di acconciatura di Bari HairInProgress in via Amendola n. 191/T.

Il salone, di oltre 100 metri quadrati ampio, diventa per l'occasione, palcoscenico di un’originale mostra di pittura, scultura e poesia.

I diversi linguaggi artistici saranno accostati in una sorta di conversazione ideale con opere del Maestro Lucio Gacina e del designer d’interni e restauro conservativo Alfredo Briganti - entrambi provenienti dal capoluogo pugliese - che comunicheranno attraverso la parola poetica, loro Musa ispiratrice.

 

Leggi tutto...

Lettere al direttore

 

Riceviamo e volentieri pubblichiamo

Caro direttore, ho visto Matteo Salvini al telegiornale. Insiste nel dire quello che sta dicendo da giorni a proposito del sottosegretario leghista Armando Siri: noi non siamo giudici ma aspettiamo che siano i giudici a stabilire se Siri è colpevole o meno e fino a quel momento Siri non si dimetterà da sottosegretario. La posizione di Salvini è contraddittoria per molti aspetti. Innanzitutto quando egli è stato indagato per la vicenda della nave Diciotti non ha aspettato che fossero i giudici a decidere ma ha preteso che fosse la politica a salvarlo. Inoltre, e soprattutto, Siri è stato già condannato in via definitiva per bancarotta fraudolenta (nel 2014 ha patteggiato una condanna a un anno e otto mesi di reclusione). I giudici, quindi, hanno già deciso (anche se in un altro processo) per la colpevolezza di Siri. Dovrebbe bastare questo fatto a far dimettere Siri da sottosegretario e da senatore (e far fare una profonda autocritica a leghisti e 5stelle per aver accettato la sua nomina a sottosegretario nonostante la condanna subita). Inoltre dovrebbe essere un principio sacrosanto della politica quello di far dimettere da ogni carica chi viene indagato in attesa che venga, eventualmente, dimostrata la sua innocenza. Il Partito democratico l’ha fatto nel caso della governatrice dell’Umbria ed ha fatto bene.

Leggi tutto...

Quando un “25 aprile” per le donne?

 

di MICHELANGELA BARBA

Il 25 aprile com’è noto è la Festa della Liberazione. Infiamma il web la provocazione femminista: ma per noi donne la liberazione (dal patriarcato) quando sarà?

Leggi tutto...

La Politica come azione ed amore universale

La Politica come azione ed amore universale

 

di DANILO GIANFRATE

 

Questo mese ci sono stati due eventi consecutivi:
La Politica come azione ed amore universale, 
questo 17/04/2019 a Varese, alle ore 20:30, 
presso la CASa Del Popolo, in via F. Del Cairo, 34.
Successivamente, La Politica come azione ed amore universale, 
questo 18/04/2019 a Malnate (Va), alle ore 20:30, 
presso il Centro Sociale Lazzari,
in via Marconi n. 16.

 

Leggi tutto...
Pagina 4 di 25