Il SudEst

Saturday
Nov 18th
Dimensione carattere
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home

I mendicanti del XXI secolo

I mendicanti del  XXI secolo

 

di LINO FAZIO

Ci siamo sempre indignati perché i mendicanti di strada mostravano pubblicamente le offese che le malattie avevano loro imposte, rendendoli dei veri e propri obbrobri offensivi della nostra vista e del nostro ben pensare.  Per questo motivo costoro dovevano essere allontanati dal nostro sguardo e dalle nostre coscienze.

Leggi tutto...
 

Legalità contro umanità

di LAVINIA ORLANDO

Fino a quale punto il rispetto della legge può limitare i diritti umani?

Leggi tutto...

Papa Francesco pro ius soli e ius culturae

di MARCO SPAGNUOLO

Nella giornata del 21 agosto, in occasione del suo Messaggio per la Giornata mondiale del Migrante e del Rifugiato, che si terrà il 14 gennaio, Papa Francesco ha manifestato appoggio allo ius soli e allo ius culturae.

 

Leggi tutto...

Terremoto Ischia: fotografia dell’Italia di oggi

di NICO CATALANO

Ad una settimana dalla pubblicazione dell’ennesima denuncia da parte di Legambiente riguardante  il degrado subito negli ultimi decenni da oltre la metà delle coste italiane, letteralmente "mangiate"  dal cemento attraverso scellerati quanto ripetuti interventi antropici legali e abusivi, è bastata una scossa di moderata intensità per risvegliare il nostro Paese tra le macerie e  riportarci all’ amara realtà di una Nazione alle prese da sempre con la continua emergenza del rischio sismico dovuto sicuramente ad un territorio, quello del bel Paese, un tempo decantato come “ la verde bellezza Italica” oggi purtroppo diventato invece sempre più simile ad una grigia “groviera”.

Leggi tutto...

Sacco e Vanzetti a novant’anni dalla morte

 

Redazionale

Il 23 agosto 1927, su una sedia elettrica morivano Nicola Sacco e Bartolomeo Vanzetti. Nell’aprile 1920, in un clima permeato da pregiudizi e ostilità verso gli stranieri, le idee anarchiche e socialiste, furono accusati di essere gli autori di una rapina ad una fabbrica in cui rimasero vittime un cassiere e una guardia armata. Sulla loro colpevolezza vi furono dubbi già all'epoca del processo e il 23 agosto 1977 Michael Dukakis, governatore del Massachusetts, riconobbe ufficialmente gli errori commessi nel processo e riabilitò la memoria dei due anarchici italiani.

Leggi tutto...
Pagina 5 di 8