Il SudEst

Saturday
Oct 24th
Dimensione carattere
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Cultura

Cultura

“Troppo lontano per andarci e tornare”, il nuovo romanzo di Stefano Di Lauro per Exòrma Edizioni

“Troppo lontano per andarci e tornare”, il nuovo romanzo di Stefano Di Lauro per Exòrma Edizioni

 

di ANNA MARIA RIVA*

Il 31 dicembre 1899 il piroscafo mercantile Holy Steam salpa dal porto di Le Havre alla volta di Buenos Aires. Nella stiva del vapore viaggia il piccolo circo Au Diable Vauvert, da una locuzione francese che designa luoghi vaghi, lontani: un po’ come “in capo al mondo”. A dispetto del nome esotico, in realtà è la prima volta che i circensi lasciano la Francia, ma il loro spettacolo e le loro stesse esistenze sono descritte da subito come un lungo viaggio pieno di biografie bizzarre e tortuose, così come evocativi sono i nomi scelti per i vari personaggi tra cui Orlando, Nounours, Chouchou.

Leggi tutto...
 

Storia di una capinera di Giovanni Verga

Storia di una capinera di Giovanni Verga

 

di SARA D'ANGELO

Maria, una monaca innamorata


Leggi tutto...

Il bombardamento su Taranto

Il bombardamento su Taranto

di MARIO GIANFRATE

 

11 novembre 1940

Leggi tutto...

Benessere femminile: come curarsi con le erbe medicinali

Benessere femminile: come curarsi con le erbe medicinali

di SARA LAURICELLA

La salute viene dal prato. Lo sostiene Cindy Gilbert, naturopata canadese, docente di medicina naturale presso il Canadian College di Naturopathic Medic...

Leggi tutto...

L’Evento - A Lecce il Forum Internazionale per il diritto all studio universitario

L’Evento  - A Lecce il Forum Internazionale per il diritto all studio universitario

 

di LEDA CESARI- ROSARIA BIANCO*

L’Evento - A Lecce il Forum Internazionale per il diritto all studio universitario

Il dialogo per l’accoglienza e l’integrazione

Organizzato ...

Leggi tutto...

Egitto – Horo, salvatore di Osiride e salvatore dell’umanità

Egitto – Horo, salvatore di Osiride e salvatore dell’umanità

di MARIA PACE

Se Osiride è considerato il Dio della gente comune poiché al contrario di Ra, Ptha o Ammon non fornì mai una base al potere politico, suo figlio Horo dell’um...

Leggi tutto...

“Avete mai sentito di quello che sotto la forca domandò: Il nodo scorre?”

“Avete mai sentito di quello che sotto la forca domandò:  Il nodo scorre?”

di MARIAPIA METALLO

Riccardo Bacchelli, Il Mulino del Po

Leggi tutto...
Pagina 14 di 22