Il SudEst

Friday
Aug 18th
Dimensione carattere
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Cultura

Cultura

Mauro Del Giudice: Il Magistrato che non si piegò al fascismo

Mauro Del Giudice: Il Magistrato che non si piegò al fascismo

di MARIO GIANFRATE

A centosessant' anni dalla nascita

A Mauro Del Giudice, affidatario dell’istruttoria del processo relativo al delitto di Giacomo Matteotti – il segretario e deputato del Partito Socialista Unitario rapito e ucciso da squadristi fascisti dopo aver denunciato in Parlamento i brogli e le violenze con le quali Mussolini aveva vinto le elezioni del ’24 – appare chiaro, sin dall’inizio, che i responsabili del barbaro assassinio vanno cercati in alto, molto in alto, tra i vertici dello Stato. Dumini, Putato, Poveromo, Malacria e gli altri sono solo burattini mossi da fili invisibili, l’ultimo anello della catena, gli esecutori materiali del delitto, i macellai, insomma; ma la mente che lo ha partorito, i mandanti sono individuati nel senatore De Bono, capo della polizia, che – per ordine del Duce-, da subito tenta il depistaggio, predispone coperture per gli assassini, e nello stesso Mussolini.

Leggi tutto...
 

Donne e indigeni durante l’Indipendenza Sud-Americana

Donne e indigeni durante l’Indipendenza Sud-Americana

di MADDALENA CELANO

 

La storia dell’indipendenza furono gli uomini e le donne a “farla”: difatti, è importante considerare anche la partecipazione di gruppi sociali fino a...

Leggi tutto...

“Ogni tempo ha il suo fascismo”

“Ogni tempo ha il suo fascismo”

di MARIAPIA METALLO

«‎Ogni tempo ha il suo fascismo.

Leggi tutto...

Il sistema culturale mafioso: intervista a Iole Di Simone

Il sistema culturale mafioso: intervista a Iole Di Simone

di DALE ZACCARIA

“Il sistema in cui viviamo condiziona la gente con i metodi tipici della cultura della prevaricazione:

 

Leggi tutto...

Nelle opere di Samuel Beckett il senso di desolazione e vuoto che pervade il mondo

Nelle opere di Samuel Beckett il senso di desolazione e vuoto che pervade il mondo

di MARIAPIA METALLO

 

“Potete includermi nella lugubre categoria di quelli che, se dovessero agire nella più piena consapevolezza di quello che stanno facendo non agirebber...

Leggi tutto...

Tarquinio Prisco V° Re di Roma... e la “Dama di ferro”

Tarquinio Prisco V° Re di Roma... e la “Dama di ferro”

di MARIA PACE

Tanaquil! Questo il nome della Regina in questione: una emancipata ed ambiziosa donna etrusca.

"Dama di ferro" l'avremmo definita oggi. E, se il detto "dietro...

Leggi tutto...

Il principio dei principi: Duilio Scandali

Il principio dei principi: Duilio Scandali


di STEFANO BARDI

Quando si parla della poesia vernacolare anconetana, subito ci vengono in mente giustamente i nomi di Franco Scataglini e Piero Pieroni, ma ancora prima d...

Leggi tutto...
Pagina 4 di 13