Il SudEst

Saturday
Sep 26th
Dimensione carattere
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Cultura Cultura Il Festivale Ecomuseale delle Arti presenta La Casa degli Errori

Il Festivale Ecomuseale delle Arti presenta La Casa degli Errori

Email Stampa PDF

Redazionale

Nell’anno del Centenario della nascita di Gianni Rodari, FORMEDITERRE torna in scena proponendo “LA CASA DEGLI ERRORI”, spettacolo liberamente ispirato a “Il Libro degli Errori” e frutto di una ricerca didattica, sociologica e pedagogica effettuata attraverso studi ed elaborazioni dei testi dell’autore.

Gianni Rodari, scrittore, giornalista e pedagogista, specializzato in scrittura per ragazzi e tradotto in quasi tutte le lingue del mondo, ha contribuito a rinnovare profondamente la letteratura per l'infanzia attraverso racconti, filastrocche e poesie, divenuti classici per ragazzi.

Le opere di Rodari, basate sulla “grammatica della fantasia”, raccontano una realtà sempre attuale: descrivono lucidamente sentimenti ancora veri e, nella loro semplicità geniale, ci fanno riconoscere. Sono insomma storie moderne incarnate in una forma “classica”: universale, eterna, perfetta.

Utilizzando il gioco della narrazione e l’allegro alternarsi dei personaggi, i protagonisti del racconto divertono il pubblico raccontando una storia che parla a tutti, bambini e adulti, figli e genitori.

A Ceddario Abbe, l’arrivo della stregga Amatta che fa “magie di tutte le misure”, crea gran scompiglio tra gli abitanti: gli alunni non sono più promossi e fanno sempre un sacco di errori e in paese infuria il Kaos.

Le maestre intervengono chiamando l’ispettore Pierro’ che decide di andare a trovare la stregga che abita con le sue due figliole in una casa in cui il disordine grammaticale regna incontrastato: la figlia Acca vuole scappare di casa perché nessuno la pronuncia, ma scoprirà che senza di lei non funziona niente; la piccola Stelina imparerà le doppie diventando una stellina che corre per tutto il paese illuminando gli errori.

Attraverso interrogatori, immagini, canzoni e scene divertenti, si scopre che quella non è la casa degli Orrori, ma degli Errori. Fortunatamente il pericolo è scampato: la stregga ha messo la “g” incriminata nel posto sbagliato ed in realtà è una magliaia che fa “maglie di tutte le misure”.

Risolto il caso, Pierro’ riparte per una nuova avventura, ha saputo di una nazione divisa in due: una maiuscola e una minuscola… e non può che intervenire!

La rappresentazione verrà proposta venerdì 4 settembre alle ore 20:00 presso il Parco della Scuola d’Infanza Collodi, in via del Turco – zona 167 di Palese (Bari) all’interno del Festival Ecomuseale delle Arti, organizzato dall'Associazione Ecomuseale del Nord Barese nell'ambito della progettualità RCU-Palese e in collaborazione con il Comitato di Quartiere “Palese Zona 167”.

La prenotazione è obbligatoria scrivendo all’indirizzo Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ,

pregando di indicare i singoli nominativi con numeri telefonici.

L’ingresso è gratuito e relativamente alle norme anti-COVID19 è richiesto l’obbligo della mascherina con controllo al termoscanner.

Con: Alessia Carrieri, Antoniella Fanelli, Silvia Mastrangelo e Antonio Minelli.

Regia e musiche di Antonio Minelli

Impianto tecnico audio e luci: Luigi Nardelli

Web: www.formediterre.it/100-gianni-rodari