Il SudEst

Wednesday
Jun 28th
Dimensione carattere
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Inchiesta

Slovenia: da oggi l’acqua pubblica è un diritto costituzionale

Slovenia: da oggi l’acqua pubblica è un diritto costituzionale

Redazionale

Il parlamento di Lubiana ha approvato con 64 voti a favore e nessun contrario un emendamento alla Costituzione che sancisce lo status di bene pubblico dell’acqua, sottraendola a logiche di mercato

Leggi tutto...
 

Giustizia per la deputata britannica Jo Cox: il suo assassino condannato all’ergastolo

di MICHELE PETTINATO

Si è concluso a Londra il processo per l’omicidio di Jo Cox, la deputata laburista anti Brexit assassinata nel giugno scorso (una settimana prima del referendum sull’Unione Europea) da un fanatico estremista spinto da una ideologia nazista, razzista e basata sulla suprematista bianca. Thomas Mair, l’assassino, è stato riconosciuto colpevole di un delitto equiparato per gravità ad un attacco terroristico. Per lui, adesso, si aprono le porte del carcere a vita dopo una settimana di udienze e 90 minuti di camera di consiglio. In Gran Bretagna, la pena dell’ergastolo è considerata la massima pena possibile.

Leggi tutto...

Yemen, attacchi sui civili

Yemen, attacchi sui civili

di ROSSELLA PERA

Oltre un terzo dei bombardamenti che stanno sconvolgendo lo Yemen,

Leggi tutto...

La rotta balcanica non si arresta - March of Hope, parte terza

La rotta balcanica non si arresta - March of Hope, parte terza

di MADDALENA AVON

Il muro di Erdogan, l’accordo UE-Turchia, il filo spinato sempre più presente e polizia in antisommossa ad ogni confine.

Leggi tutto...

Il Presidente turco Edrogan e gli attacchi alla stampa libera

di MICHELE PETTINATO

Continuano senza sosta gli attacchi alla stampa da parte del Presidente Turco Edrogan. L’ultima operazione è quella che ha colpito in maniera pesante Cumhuriyet, il principale giornale di opposizione al governo. La polizia ha arrestato Akin Atalay, a capo del gruppo editoriale del giornale. Il suo arresto è seguito a quelli del direttore, di 9 reporter e amministratori del quotidiano. L’accusa principale è quella di avere legami con i terroristi della rete golpista di Fethullah Gulen e del Pkk.

Leggi tutto...

L’Etiopia e Gerd III

L’Etiopia e Gerd III

di ROSSELLA PERA

 

 

La diga che si sta costruendo in Etiopia proprio in questi ultimi mesi, sarà la più grande diga presente sul continente africano; il suo nome è GERD.

Leggi tutto...

Milano scende in piazza per chiedere la libertà dei Deputati di HDP

Milano scende in piazza per chiedere la libertà dei Deputati di HDP

Riceviamo e volentieri pubblichiamo

Sabato 12 novembre, Piazza San Babila, ore 15.00

 

La repressione del governo e del presidente turco ha raggiunto un nuovo picco: Selahattin Demirtas e Figen Yüksekdag e altri 11 deputati del Partito Democratico dei Popoli (HDP) sono stati arrestati in tutta la Turchia. Da quando l'HDP ha ottenuto una storica vittoria alle elezioni del 7 giugno 2015, è diventato il principale obbiettivo delle politiche autoritarie dell'AKP.
Dal tentativo di colpo di stato del 15 luglio 2015, l’AKP ha colto l’occasione per eliminare qualsiasi opposizione

 

Parigi: Al via il centro di transito per gli immigrati più grande dell’UE

di MICHELE PETTINATO

L’iniziativa è stata sostenuta dalla Sindaca socialista Anne Hidalgo

Leggi tutto...

l Premio Sacharov a Nadia Murad e Lamiya Aji le giovani yazide sopravvissute alle violenze dell'Isis

l Premio Sacharov a Nadia Murad e Lamiya Aji le giovani yazide sopravvissute alle violenze dell'Isis

La Foresta dei Giusti

Il Parlamento europeo ha deciso di assegnare il Premio Sacharov 2016 - il massimo riconoscimento dell’istituzione europea per la difesa dei diritti umani - a due ragazze yazide rapite dall’Isis, Nadia Murad e Lamiya Aji.

Leggi tutto...
Pagina 9 di 37