Il SudEst

Thursday
Jul 19th
Dimensione carattere
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Inchiesta Inchiesta UE: In Italia la crescita è al di sotto della media europea

UE: In Italia la crescita è al di sotto della media europea

Email Stampa PDF

di MICHELE PETTINATO

Presentata a cura della Commissione europea la valutazione sulla situazione economica e sociale dell’UE, illuastrata in conferenza stampa dal vice-presidente della Commissione, Valdis Dombrovskis, e dai commissari Marianne Thyssen e Pierre Moscovici.

 

In Italia, secondo quanto analizzato dalla relazione, la crescita si è rafforzata nel 2017 ma è ancora sotto la media europea, con un debito elevatissimo e bassa produttività. Secondo il vicepresidente della Commissione UE Valdis Dombrovskis, ci sono ancora diversi problemi nel settore bancario.

In tale contesto, sempre secondo il vicepresidente, la formazione di un governo stabile potrà consentire all’Italia di confermare il suo impegno europeo e la sua posizione in Europa.

In Italia vi sono ancora squilibri eccessivi, tra cui debito alto e bassa produttività, cose che comportano rischi di "implicazioni transnazionali, in un contesto di crediti deteriorati ancora elevati e disoccupazione". Secondo la Commisisone UE, Il debito italiano si è stabilizzato ma ancora non ha imboccato un percorso di ferma discesa a causa del deteriorarsi del saldo strutturale. Inoltre, lo slancio delle riforme è in qualche modo rallentato.

Seppur migliorata la competitività esterna, la produttività italiana è ancora debole, legata a ostacoli strutturali, all'accelerazione del costo del lavoro e alla bassa inflazione rendono impegnativo ribaltare la perdita di competitività.