Il SudEst

Friday
Aug 23rd
Dimensione carattere
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Inchiesta Inchiesta Brexit: dimissioni per la ministra Andrea Leadsom

Brexit: dimissioni per la ministra Andrea Leadsom

Email Stampa PDF

di MICHELE PETTINATO

Non si placa il dibattito britannico sulla Brexit. La Ministra per i rapporti con il Parlamento Andrea Leadsom, ha annunciato le sue dimissioni in aperta  polemica con la premier Theresa May che nei giorni scorsi aveva fatto delle concessioni alle opposizioni in merito al testo di legge di attuazione della Brexit.


Al tempo stesso, Downing Street cerca di allontanare le voci su una ipotetica ed imminente uscita di Theresa May dall’incarico di premier. La May ha affermato che chi vuole un referendum bis, deve votare la legge.

Intanto, il leader dell’opposizione laburista Jeremy Corbyn ha affermato che la May non ha più autorità per negoziare invocando a questo punto le elezioni anticipate nel Regno. La May ha replicato sostenendo che Corbyn non cerca un compromesso ma una resa al suo piano, auspicando comunque un sostegno trasversale alla proposta di governo.

Uscire dall'Ue con un accordo "è l'unica via possibile" – ha proseguito la May durante la presentazione ai comuni delle sue nuove offerte. La premier Tory ha sottolineato il valore di "un compromesso" rivolto anche alle opposizioni, indicando l'approvazione della legge attuativa a giugno come condizione per lasciare l'Ue "a luglio".

Fonte: adnkronos