Il SudEst

Saturday
Dec 15th
Dimensione carattere
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Legalità

L'agenda

Graduatorie di istituto docenti: caos annunciato all’inizio del prossimo anno scolastico

Graduatorie di istituto docenti: caos annunciato all’inizio del prossimo anno scolastico

FLC CGIL

La FLC CGIL chiede il rispetto delle regole e dei diritti

Per la FLC CGIL il ritardo della pubblicazione del bando per il rinnovo delle graduatorie di istituto e la mole di lavoro che dopo la pubblicazione è piovuta sulle segreterie - già oberate da incombenze fuori dai normali compiti - oltre a non avere una giustificazione plausibile, dimostrano come il Ministero non abbia tra i suoi obiettivi il buon funzionamento delle scuole, il rispetto del lavoro del personale e dei diritti che in questi anni hanno garantito la trasparenza delle operazioni legate all’utilizzo del personale precario.

Nelle nostre sedi in questi giorni è sfilato uno spaccato della società italiana che nella mancanza di lavoro che caratterizza l’economia del nostro Paese, lo fa cercare nel posto che ancora garantisce più di 100 mila supplenze l’anno, con un Nord che ne offre il numero maggiore e con un Sud che continua a sperare che la scuola offra quel lavoro che non c’è in altro modo.

Nel Paese che non trova la strada della ricrescita, l’avvocato, l’ingegnere, il farmacista, il commercialista, l’architetto si sono trovati, al Nord come al Sud accanto ai laureati in lettere, in matematica, in lingue straniere nella speranza di una supplenza dalle graduatorie di terza fascia che faccia loro sbarcare il lunario. Si sono trovati alle prese con procedure complesse su cui pesa la spada di Damocle dell’esclusione per eventuali errori e quindi la fine della speranza.

 

Ma nello stesso tempo il rinnovo ha riguardato le graduatorie degli abilitati, di coloro che ambiscono alle supplenze annuali e che hanno “sudato” l’abilitazione per entrare nella seconda fascia d’istituto. Sono coloro che ogni anno accanto a un cospicuo numero di colleghi della terza fascia permettono alle scuole di funzionare, fin dall’apertura delle scuole.

Leggi tutto...
 

Confedercontribuenti: ballottaggi, lo specchio della deriva politica italiana

Confedercontribuenti: ballottaggi, lo specchio della deriva politica italiana

di MARIANGELA PALMISANO CONSOLI*

I risultati delle amministrative hanno dimostrato una sconfitta politica delineando ancora di più la crisi non solo economica

 

Era prevedib...

Leggi tutto...

Lo Sciopero è un diritto non un abuso

Lo Sciopero è un diritto non un abuso

di SAVINO ALBERTO RUCCI

Lo sciopero è un diritto essenziale dei lavoratori, ed in Italia viene disciplinato dall’articolo 40 della Costituzione.

 

Leggi tutto...

Ancora troppe incertezze e preoccupazioni sull’acquisizione dell’Ilva dalla Am Investco Italy

Ancora troppe incertezze e preoccupazioni sull’acquisizione dell’Ilva dalla Am Investco Italy

Ufficio stampa

Nessuna certezza per i lavoratori, né sul piano industriale e di ambientalizzazione


“Con il decreto firmato qualche giorno addietro, la cordata Arcelor-Mitta...

Leggi tutto...

Gli italiani amano la pasta sempre di più

Gli italiani amano la pasta sempre di più

Unione Italiana Coltivatori

Per gli italiani conta comunque il  gusto, s egue la tenuta in cottura (9,2) e il fatto che non si rompa durante la bollitura rilasciando troppo ...

Leggi tutto...

In arrivo per i pensionati la quattordicesima 2017

In arrivo per i pensionati la quattordicesima 2017

di SAVINO ALBERTO RUCCI

 

Anche quest’anno è prevista la corresponsione di una somma aggiuntiva con la mensilità di luglio

 

Leggi tutto...

Chiuso il congresso, Usb guarda ai giovani: nasce Slang

Chiuso il congresso, Usb guarda ai giovani: nasce Slang

Ufficio stampa

Con l’approvazione del documento finale proposto dall’Esecutivo uscente e l’elezione degli organismi confederali (Consiglio nazionale, Coordinamento naziona...

Leggi tutto...
Pagina 19 di 24