Il SudEst

Sunday
May 19th
Dimensione carattere
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Sociale Sociale Quando il sipario sale: il primo album di Giuliano Ciliberti

Quando il sipario sale: il primo album di Giuliano Ciliberti

Email Stampa PDF

 

 

di VALTER CIRICLLO*

Domenica 12 maggio, alle 18, all’Anchecinema di Bari si terrà la presentazione di “Quando il sipario sale”, il primo album del cantante e attore Giuliano Ciliberti, una raccolta di reinterpretazioni di brani di Charles Aznavour e una canzone originale, con una tiratura limitata di 1000 cd e 100 vinili.

Questo lavoro, primo in Italia dedicato da una voce maschile allo chansonnier francese, secondo a quello di Iva Zanicchi del 1971, è stato realizzato con la collaborazione del maestro Marco Tamma, di Gianni Pollex e Roberto William Guglielmi. Il progetto ha origine tre anni fa ed è una sintesi dell’attività artistica di Ciliberti che, dai primi anni del nuovo millennio, è impegnato nella promozione della canzone d’autore, prediligendo importanti cantanti quali Renato Zero, Mina, De Andrè, Dalla, Mia Martini e altri ancora. Ha fatto questo soprattutto attraverso il format del recital, durante i quali ha evidenziato le caratteristiche di ognuno di loro, raccontando parti delle loro vite e del loro percorso artistico.

Ho voluto omaggiare gli autori delle canzoni che fanno parte del nostro dna – ha affermato Ciliberti - attraverso racconti del loro amore per la musica. Gli spettacoli a loro dedicati sono emozionali, sempre con un taglio teatrale”.

Antesignano di questi lavori e di respiro nazionale, è stato “Varaity”, spettacolo che ha debuttato nel 2011, dedicato ai 60 anni della Rai. Questo è stato portato in giro per tutta Italia, con centoventi repliche, i costumi originali della Rai e un cast che comprendeva un organico di dieci persone tra cui Eleonora Magnifico e Mirko Guglielmi. È stato il primo grande momento di musica per Giuliano Ciliberti che precedentemente, in un percorso artistico ventennale, ha coperto vari ruoli, spaziando dal teatro alla radio, dalla televisione al cinema.

Il mio amore per Aznavour è iniziato nel 2000, incuriosito da questo artista ottantenne. Mi sono appassionato alle tematiche da lui affrontate trovandolo estremamente moderno. Tra il 2001 e il 2002 ho iniziato a cantare le sue canzoni ed è stato un onore per me riuscirlo ad incontrare di persona in occasione della data barese del suo tour in Italia”.

L’evento del 12 maggio, che coincide anche con il compleanno dello stesso Ciliberti, sarà uno show ricco e variegato. Ciliberti salirà sul palco, accompagnato da un organico di otto ballerini, con una scenografia arricchita da ledwall e proiezioni che forniranno un taglio di luci e di colori straordinari. In più di un’ora e mezza, con l’accompagnamento di Marco Tamma alla tastiera, saranno proposte tutte le canzoni dell’album, tra le quali il brano inedito, più altre di Edith Piaf, Mina e Mia Martini, artiste che hanno fatto del percorso artistico del grande chansonnier, spesso intervallate da coreografie.

Anchecinema – Corso Italia, 112 – Bari

Inizio spettacolo: 18:00

 

*Ufficio Stampa