Il SudEst

Monday
Aug 03rd
Dimensione carattere
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Sport Sport María Caridad Colón: la prima donna cubana membro del COI

María Caridad Colón: la prima donna cubana membro del COI

Email Stampa PDF

di MADDALENA CELANO

Portare così in alto il nome di Cuba è un merito di questa guantanamera immersa, come ha sempre fatto, nell’ impegno del movimento sportivo cubano


Lei avrà la responsabilità di diventare portavoce di quest’isola delle Antille nel prestigioso organismo internazionale

María Caridad si è mostrata sempre come un’atleta perseverante.

Pochi giorni prima di compiere i suoi 40 anni, nata il 25 luglio del 1980, María Caridad Colón divenne la prima donna  latinoamericana Medaglia d’Oro Olimpica. Il Comitato Olímpico Internazionale (COI) l’ha scelta  come uno dei suoi muovi membri.

Lanciando il giavellotto a 68.40 metri, vinse l’Oro a Mosca 1980.

Lei avrà la responsabilità di diventare portavoce di quest’Isola delle Antille nel prestigioso organismo internazionale. María Caridad Colón, a 62 anni, diventa la prima donna cubana membra del COI. Conquistarono quest’ onore precedentemente, i cubani Porfirio Franca e Álvarez de Campa (1923-1938), Miguel Ángel Moenck y Peralta (1938-1969), Manuel González Guerra (1973-1993) e Reinaldo González López (1995-2015).

La 136ª sessione del COI ha eletto in totale cinque nuovi membri che portano a 105 i membri che formano l’assemblea: il britannico Sebastian Coe (oro nei 1500 metri a Mosca-80 e a Los Ángeles-84), l’attuale presidente del World Athletics; la ex presidente della Croazia, Kolinda  Grabar-Kitarovic; la principessa saudita  Reema Bandar Al-Saud, l’ ambasciatrice del  suo paese negli Stati Uniti e il mongolo Battushig Batbold, presidente in funzioni del suo Comitato Olimpico Nazionale.