Mettiti in comunicazione con noi

Musica & Spettacolo

Le musiche del cinema vanno in televisione con Orchestra Italiana del Cinema

Pubblicato

su

di SARA LAURICELLA

Un concerto al Vaticano che, in un sol colpo, unisce sotto la sua egida la musica, il cinema e la televisione.

E’ la magia di Natale dell’Orchestra Italiana del Cinema che ha dato vita ad un concerto unico il 14 dicembre presso l’Aula Paolo VI al Vaticano. L’orchestra, diretta dai Maestri Renato Serio ed Adriano Pennino, ha eseguito un vero e proprio show brillante e variegato, come i tanti protagonisti ed interpreti a livello nazionale ed internazionale che sono intervenuti: gli iconici Lionel Richie, Bonnie Tyler, Susan Boyle e Mirelle Mathieu, l’ecuadoregno  Leo Rojas, i nostrani e notissimi Elisa, Simone Cristicchi, Fabio Rovazzi, Noemi, Mahmood ed Arisa, il falutista Andrea Griminelli, ed ancora Davide Merlini, Alma Manera, Giorgio Albiani e Fabio Armiliato e The Charleston Mass Gospel Choir. Un ensamble musicale che ha toccato tante delle espressioni delle sette note dimostrando, se mai ce ne fosse stato bisogno, la poliedricità di questa grande orchestra. Il concerto sarà fruibile a tutti i telespettatori la sera della vigilia di Natale con la messa in onda su Canale 5. L’Orchestra Italiana del Cinema è nota per i suoi spettacoli unici, i “Cine-concerti”,  in cui eseguono in sincro con le immagini ed i dialoghi dal vivo le colonne sonore dei capolavori della cinematografia durante la proiezione. Un’esperienza unica per gli spettatori, che potranno vivere nelle prossime tappe programmate per il 27 e 28 dicembre al teatro degli Arcimboldi a Milano con il cinecorcerto di HARRY POTTER E IL CALICE DI FUOCO™. Il 29 e 30 dicembre sarà invece la volta di Roma, presso la Sala Santa Cecilia dell’Auditorium Parco della Musica,si terrà il cineconcerto sul film HARRY POTTER E IL PRIGIONIERO DI AZKABAN™. Entrambi i cine-concerti saranno diretti da Timothy Henty. Per chi volesse avere un assaggio di questo splendido progetto basterà sintonizzarsi tra una fetta di panettone ed un brindisi.

Informatico, sindacalista, appassionato di politica e sportivo