Mettiti in comunicazione con noi

Non categorizzato

Due grandi titoli: Carmen/Bolero per due giovani coreografi italiani

Pubblicato

su

Redazionale

Prossimamente, per la Stagione della Camerata Musicale Barese


La Camerata Musicale Barese, a causa delle misure di contenimento del COVID-19, ha dovuto forzosamente rinunciare allo   spettacolo “You & Me” della Compagnia Mummenshanz che ha annullato l’intera tournèe italiana.

L’associazione barese è riuscita però a sostituire “You & Me” con un altro spettacolo di danza di elevato spessore “Carmen/Bolero” della MM Contemporary Dance Company già vincitrice del prestigioso Premio “ Danza & Danza”come migliore Compagnia emergente (2010) .

Lo spettacolo propone due riletture di capolavori del Novecento rivisitate  da due Coreografi italiani di fama internazionale:Bolero del partenopeo Michele Merola e Carmen Sweet del ferrarese Emanuele Soavi. La prima parte della serata  si aprirà  proprio con Bolero, sulle celeberrime note di Ravel, già oggetto di riscritture da parte di grandi artisti contemporanei, basti pensare al capolavoro di Maurice Bejart.

Nel realizzarne una nuova versione coreografica, Merola si è confrontato con la tradizione e con una melodia ossessiva e ripetitiva, cercando di comprenderne a fondo l’identità. Nelle diverse sfumature assunte dalla danza, la coreografia declina la varietà di umori che circolano intorno alle relazioni di coppia e, nel bene e nel male, ne arricchiscono l’esistenza. Nello scorrere della danza, fra crescendo e diminuendo – come nelle note del Bolero – prendono vita paure e desideri rimossi mentre l’ironia lascia il posto al timore e l’amore al disinganno. All’interno di questa scrittura coreografica, si inseriscono tre frammenti musicali originali di Stefano Corrias, compositore raffinato ed esperto che interviene sulla partitura originale per sottolineare i momenti più intimi del racconto. Ne nasce una pièce fantastica ma reale, una sorta di astratta “fiaba amara” dove la Danza, in stretta simbiosi con la Musica, si fa metafora della vita di ognuno di noi.

A seguire Carmen Sweet, una creazione esclusiva di Emanuele Soavi per la Compagnia emiliana diretta da Michele Merola. Il balletto è stato rivisitato tenendo conto dell’originale intenzione del compositore di creare un’opéra-comique, come definiva Georges Bizet la sua Carmen presentata a Parigi nel 1875. Per questo Carmen Sweet immerge il pubblico in una trama di sottili relazioni, fortemente permeata di ironia e sarcasmo. Dando spazio al virtuosismo tecnico e teatrale degli interpreti in scena, la pièce diventa una fiction in movimento che svela al pubblico un racconto scandito dalle relazioni tra i sensi, che ripetutamente infiammano i protagonisti. Le famosissime note di Bizet accompagnano i danzatori, interrotte a volte dalle canzoni del gruppo canoro Los Panchos, nei cui testi sono onnipresenti antagonismo, gelosia e desiderio.

MM Contemporary Dance Company, è una compagnia di danza contemporanea fondata nel 1999 da Merola, che nel 2016 ha vinto il premio GD Awards 2016 come Migliore Coreografo italiano mentre nel 2017 la MMCDC ha vinto anche il Premio Europaindanza 2017 – Premio al Merito alla coreografia, proprio  per lo spettacolo Bolero.

La Camerata appena in grado renderà nota la data dello spettacolo per il quale  restano confermati i medesimi biglietti già acquistati per lo spettacolo dei Mummenschanz, con la sola necessità di rideterminare il posto numerato appena la data sarà certa.

Per ogni  ulteriore informazione si prega di consultare il  sito www.cameratamusicalebarese.it e i social media dell’Associazione.

Informatico, sindacalista, appassionato di politica e sportivo