Mettiti in comunicazione con noi

Sport

La pallavolo a Molfetta torna a respirare aria di A2

Pubblicato

su

 

di MICHELE DE GREGORIO

Dopo otto anni dalla sua prima apparizione, la Pallavolo Molfetta torna in serie A2 e lo fa con Pino Lorizio in panchina, proprio come nella stagione della sua prima storica promozione, anno di grazia 2002/03. Al fischio di inizio il PalaPoli aveva già indosso l’abito delle grandi occasioni, quelle che senti che non ti possono sfuggire, ed infatti la Golden Game Bassano non ha avuto scampo: 3 – 0!

In gara uno la compagine di Molfetta aveva prevalso in trasferta con il punteggio di 3 – 1, per cui non c’è stato bisogno di effettuare lo spareggio, nonostante Bassano abbia cercato di onorare l’impegno disputando una buona gara, a differenza di quanto dica il risultato. Infatti i primi due set sono stati sostanzialmente equilibrati e si sono conclusi col punteggio di 25-21 e 25-23 mentre nel terzo set la supremazia dei pugliesi è stata più marcata ed il punteggio finale è stato 25-18, nonostante il tentativo degli ospiti di rimandare il discorso promozione a gara tre.

Quest’anno la Pallavolo Molfetta, a differenza dell’anno scorso, non era tra le squadre accreditate per poter fare il salto di categoria ma ha disputato un’annata fantastica, ribaltando il pronostico sul campo. Sessanta punti, due soli in meno della capolista Sidigas Atripalda AV, ventidue vittorie e solo quattro sconfitte ed una differenza set migliore della vincitrice del girone. Questa la cavalcata trionfale che ha permesso agli uomini di Lorizio di partecipare ai play off e vincerli.

Il massimo esponente del club pugliese Antonio Antonaci non nasconde la soddisfazione per un risultato di grande prestigio: “Sono emozionato, ad inizio campionato non avevamo programmato di salire in serie A, un traguardo che pensavamo di raggiungere in due anni. Quindi averlo centrato con anticipo fornisce ancora più soddisfazione. Sono felice anche per tutti i nostri tifosi che non ci hanno mai abbandonato sia in casa che in trasferta. Ora godiamoci per qualche giorno la festa, ma a breve cominceremo a programmare il prossimo torneo. Chiaramente la nostra disponibilità a fare entrare nuovi soci nel club è sempre massima”.

Il prossimo anno la Pallavolo Molfetta incontrerà in A2 la BCC-Nep Castellana Grotte che ha compiuto il percorso inverso retrocedendo dalla serie A1 in cui si è classificata al penultimo posto, a solo un punto dal terz’ultimo che sarebbe valso la permanenza nella massima serie. Sicuramente ci sarà da divertirsi in questo derby pugliese ma l’augurio è che a giungo 2012 entrambe le compagini possano aver raggiunto i risultati sperati.

Informatico, sindacalista, appassionato di politica e sportivo